La conferma: Setti vuole il Mantova, ma non cederà il Verona

La conferma: Setti vuole il Mantova, ma non cederà il Verona

In caso di acquisto della società lombarda partirà una collaborazione diretta con l’Hellas

di Redazione Hellas1903

Trova piena conferma anche negli ambienti veronesi l’indiscrezione, riportata dai giornali di Mantova oggi, dell’interessamento di Maurizio Setti al club lombardo, attualmente in Serie D.

Se l’operazione è analoga a quella già tentata da Setti con il Modena, stavolta l’impatto sarà superiore: non una quota ridotta, ma una parte consistente del pacchetto azionario della società.

Tutto questo, però, non fa da premessa a un’uscita di scena di Setti dal Verona. L’imprenditore carpigano non cederà l’Hellas, ma l’eventuale ingresso nel Mantova, da ratificare con il vaglio dell’assemblea dei soci del prossimo 26 giugno, comporterà una collaborazione diretta tra le due realtà.

Come già doveva essere con il Modena, al Mantova verrebbero girati giocatori usciti dal vivaio del Verona, con il coinvolgimento di figure professionali vicine all’Hellas (tra questi, ecco il nome di Emanuele Righi, consigliere di Setti e osservatore gialloblù, che potrebbe diventare responsabile dell’area tecnica del Mantova).

L’affare è avviato ma non concluso: ancora pochi giorni e la definizione da probabile potrebbe diventare certa. Al Mantova arriverebbe, come primo acquisto, l’ex del Verona Troianiello. In panchina la scelta è orientata verso Massimo Morgia, tecnico di lungo corso nelle categorie inferiori.

M.F.

@teofontana

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy