Setti-Mantova, questo pomeriggio l’ufficialità

Setti-Mantova, questo pomeriggio l’ufficialità

Il presidente del Verona oggi rileverà a tutti gli effetti la maggioranza del club lombardo

di Redazione Hellas1903

Questo pomeriggio Maurizio Setti diventerà ufficialmente proprietario del Mantova, acquisendo la maggioranza del pacchetto azionario del club lombardo, impegnato nel campionato di Serie D.

La Fiduciaria Emiliana guidata da Setti ha provveduto all’aumento di capitale necessario versando 623mila euro e nelle prossime ore l’assemblea dei soci ratificherà l’acquisizione. Definito l’organico dirigenziale. Emanuele Righi, consulente di Setti a Verona in questi mesi, sarà il ds. Allenatore Massimo Morgia, presidente Ettore Masiello, un commerciante d’auto.

Tra Hellas e Mantova andrebbe a formarsi un rapporto di collaborazione, con i giocatori delle giovanili gialloblù che verrebbero girati preferenzialmente alla squadra biancorossa.

A Setti andrà il 51% del Mantova. Sull’operazione, tuttavia, mostra perplessità Federico Strafinger, braccio destro di Pablo Dana, uno degli attuali soci del club, che annuncia una posizione contraria e il voto negativo in assemblea.

Intervistato da “La Gazzetta di Mantova”, Strafinger chiarisce: “Noi voteremo contro l’aumento di capitale, non perché ce l’abbiamo con Setti, che nemmeno conosciamo, bensì perché non abbiamo idea di quello che sarà. Non ci sono ancora notizie certe sul progetto sportivo, anche se qualcosa trapela attraverso i media e non abbiamo capito come si intende gestire l’aspetto relativo alla rivalità che esiste fra Verona e Mantova“.

Prima di interessarsi al Mantova, Setti ha fatto parte di una cordata candidata a rilevare il Modena, pilotata dall’avvocato e politico Gianpiero Samorì, affare che però non ha avuto esito.

M.F.

@teofontana

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy